domenica 28 febbraio 2016

Zeppole di San Giuseppe cotte al forno


Le zeppole di San Giuseppe sono un dolce tipico che si prepara il 19 Marzo per la festa del papà.
Comunemente andrebbero fritte in abbondante olio ma ultimamente si è anche diffusa la versione al forno, ovviamente ho scelto quest'ultima cottura che risulta più leggera ma non per questo priva di gusto ...... tutt'altro !!! sono soffici, saporite e leggere come una nuvola.
Ovviamente essendo un dolce della tradizione esistono diverse varianti a seconda delle regioni, alcuni le farciscono anche al loro interno ma discostandosi dalla ricetta tradizionale che le vede farcite solo all'esterno con crema pasticciera e guarnite con amarene sciroppate.
Purtroppo ho commesso una grave mancanza che mi sono accorta dopo aver finito di fotografare e dopo aver smontato il set " Non ho messo lo zucchero a velo "  elemento fondamentale sulle zeppole e per questo la mia pignoleria mi porterà a non dormirci la notte.

Provatele  !!
  e mi raccomando non fate come me ....  
ricordatevi lo zucchero a velo

Ricetta chef pasticcere " Andrea Aiello "

Ingredienti per circa 8 zeppole

pasta choux
250 gr. di uova intere
170 gr. di burro
25 gr. di latte
190 ml. di acqua
190 gr. di farina
2 gr. di sale

Crema pasticcera
400 ml. di latte intero
80 gr. di mascarpone
150 gr. di tuorli d'uovo
150 gr. di zucchero
20 gr. di amido di mais
20 gr. di amido di riso
1 bacca di vaniglia

per decorare
amarene sciroppate
zucchero a velo

Preparazione
Preparare la crema pasticcera separando gli albumi dai tuorli, montare quest'ultimi con lo zucchero fino a quando saranno gonfi e spumosi.
Aggiungere gli amidi setacciati e tenere da parte.
In un tegame portare a bollore il latte con la polpa della bacca di vaniglia, spegnere il fuoco ed aggiungere i tuorli montati girando con una frusta a mano.
Dopo aver amalgamato bene il tutto, riportare il tegame sul fuoco e continuare la cottura girando sempre con la frusta.
Quando la crema inizia a sobbollire, spegnere il fuoco e sempre con le fruste amalgamare il mascarpone.
Continuare a mescolare fino ad avere una crema bella liscia.
Versare in un contenitore e coprire con della pellicola a contatto fino al suo completo raffreddamento.
Prepare le zeppole mettendo in una pentola il latte, il burro, l'acqua e il sale.
Portare a bollore assicurandosi che il burro sia completamente sciolto, versare la farina tutta in una volta e con un cucchiaio di legno continuare a mescolare fino a quando il composto non si sarà staccato dalle pareti.
Cuocere ancora per circa 2 minuti, togliere dal fuoco e versare il composto nell'impastatrice.
Con il gancio a foglia azionare alla minima velocità, far svaporare e raffreddare l'impasto.
Poco per volta aggiungere le uova e amalgamare bene il tutto, otterrete un composto liscio morbido e compatto.
Mettere l'impasto nel sac à poche e con la bocchetta a stella iniziare a formare le zeppole su di una teglia rivestita con della carta forno.
Il diametro del primo giro dovrà essere di circa 10 cm, il secondo che andrà fatto sopra sarà leggermente più piccolo.
Formatele tenendole ben distanti tra loro ( io in una teglia ne ho formate 4 )
Cuocere alla temperatura di circa 180° a forno statico per circa 30/35 minuti ( il tempo varia a seconda della grandezza delle zeppole).
Gli ultimi 5 minuti di cottura fateli con lo sportello leggermente aperto aprite per fare uscire il vapore.
I tempi e le temperature sono indicativi a seconda dei forni, le zeppole dovranno risultare dorate e belle asciutte.
Trascorso il tempo necessario riporle su di una gratella a far raffreddare.
Spolverate con zucchero a velo e guarnire con la crema pasticcera e un'amarena sciroppata.

7 commenti:

  1. Io le adoro e le ho mangiate fritte, ma sono sicurissima siano buonissime (e anche meglio) al forno, e che belle poi! farcite magistralmente

    RispondiElimina
  2. Mai messo lo zucchero a velo! Brava Kiara! :*

    RispondiElimina
  3. Buone fritte come al forno,l'aggiunta fi mascarpone è una novità per me,complimenti

    RispondiElimina
  4. Scusa la curiosità, il mascarpone nella crema quando lo inserisci?
    Comunque anche senza zucchero fanno una bella figura!!! Bravissima

    RispondiElimina
  5. ma sono perfettissime anche senza zucchero! Quest'anno le voglio provare anche io al forno, copierò le tue!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  6. Che belli.. e sicuramente buonissimi. Sei davvero brava e complimenti per le altre ricette e per le foto Bellissime! Ciao a presto
    ps. ci siamo unite al tuo blog per seguire le novità! Ciao da Mirta e Patata

    RispondiElimina
  7. Allora, punto primo brava, punto secondo ri-brava per le foto! Da mettere in vetrina in pasticceria...mi ci vorrà un bell'impegno per poter essere ai tuoi livelli! Cmq se ti và di passare dal mio blog mi faranno piacere i tuoi commenti.

    RispondiElimina