domenica 12 marzo 2017

Pappardelle con pesto di carciofi


......... Si ricomincia !!!
Dopo più di 3 mesi di completa latitanza e di totale rifiuto per la  macchina fotografica si inizia piano piano, con una ricetta facile e veloce per una ripartenza lenta e timida che nasce in una domenica mattina dove tutto non sembra andare per il verso giusto.
In questi mesi di assenza non ho mai abbandonato il mio blog, lo guardavo tutti i giorni e quando lo guardavo mi chiedevo se mai un giorno avrei ricominciato a cucinare anche per lui  e mentre amici e colleghi mi spronavano a cucinare perché stanchi di vedere la solita ricetta, io avevo davanti a me un muro che non riuscivo ad abbattere o solo semplicemente avevo bisogno di staccare la spina.
Questa ricetta nasce così
Con pochi e semplici ingredienti che avevo in cucina, arrancando gli ultimi carciofi rimasti , un po' di frutta secca, 4 filetti d'acciuga che nemmeno ricordavo di avere,  pane, latte  e del  prezzemolo fresco che nel mio frigorifero non manca mai.
Sarà una ripartenza o semplicemente un momento unico e solo ?!! 
Alla fine questa domenica ha portato qualcosa di buono ...

Ingredienti per 4 persone
400 gr. di pappardelle
250 gr. di carciofi ( al netto dello scarto )
1 spicchio d'aglio
40 gr. di parmigiano reggiano
50 gr. di mandorle
4 filetti d' acciuga
1 cucchiaio abbondante di prezzemolo fresco
2 fette di pane in cassetta
1 limone biologico 
latte q.b
olio evo
sale  

Preparazione
Pulire i carciofi togliendo la parte dura del gambo e le foglie esterne più coriacee, tagliare le punte e dividerli a metà.
Togliere la barbetta all'interno, farli a fette,  e per evitare che anneriscano immergerli in acqua acidula con limone 
In una padella far rosolare con un cucchiaio d'olio  uno spicchio d'aglio , aggiungere i carciofi e portare a cottura a fuoco moderato ( nel caso allungare con un pochino di acqua ).
Mettere le fette di pane in una ciotola e versare del latte nella quantità che serve per ammollare il tutto. 
Quando i carciofi saranno cotti e raffreddati, riporli nel mixer, strizzare il pane e versarlo assieme a tutto il latte, aggiungere il prezzemolo le acciughe le mandorle e il formaggio.
Frullare il tutto formando una purea, aggiustare di sale ed aggiungere l'olio fino ad ottenere una consistenza cremosa.
Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente e salata tenendo da parte un pochino dell'acqua di cottura nel caso la pasta tenderà ad asciugarsi.
Scolare le pappardelle al dente e condire con il pesto, servire nei piatti aggiungendo alla fine la buccia di limone grattugiata .




7 commenti:

  1. mi piace molto il carciofo, e tendo ad usarlo in mille differenti versioni!
    ah, il tuo rientro è un piacere

    RispondiElimina
  2. Kiara questi momenti sono così e bisogna saper attendere, il sole torna sempre e tu sei tornata con una ricetta golosa e perfetta per questa primavera, se è un ritorno lo hai fatto alla grande! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Adoro i carciofi per cui non fatico a credere fossero buonissime!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  4. Bentornata alla grande. Ricetta semplice ma sicuramente buonissima.
    Non abbandonare questo tuo delicato spazio, Lorena

    RispondiElimina
  5. Sono molto contenta che tu sia ricomparsa su questi schermi, io ti lascio pochi commenti ma passo spesso di qua perchè trovo che il tuo blog sia un angolo delizioso. La ricetta? Mooolto buona!

    RispondiElimina
  6. Finalmente sei tornata! Cominciavo a preoccuparmi... Sono davvero interessanti le tue proposte, non smettere mai di condividerle con chi ti segue da tempo... Sempre bravissima 😉👏🏻👏🏻

    RispondiElimina