domenica 14 agosto 2016

Salsa Criolla


La salsa Criolla è un condimento tipico argentino,  usato per accompagnare piatti a base di carne e grigliate ma anche per arricchire panini e zuppe.
Come tutte le ricette di tradizione esistono delle piccole varianti e per quanto riguarda l'uso delle erbe aromatiche c'è chi arricchisce la salsa con del prezzemolo, chi aggiunge del peperoncino chi usa l'origano, insomma potete un po' aromatizzarla a vostro piacimento stando attenti a non esagerare nelle dosi per non coprire il sapore delle verdure.
Per quanto riguarda l'impiego della cipolla, io ho cercato di renderla più digeribile mettendola a bagno in acqua fredda per qualche ora prima di condirla insieme agli altri ortaggi, così facendo risulta  più dolce e dal gusto meno pungente.
Le verdure in genere sono tagliate un po' grossolanamente ma io preferisco un taglio più fine e preciso poi dipende anche dal vostro gusto e dal tipo di percezione che volete avere al palato.
L'olio è meglio usare quello di semi perché dal sapore più leggero e neutro rispetto a quello d'oliva che andrebbe ad alterare il gusto della preparazione.
La salsa criolla  insieme alla salsa chimichurri  che potete trovare qui, renderanno le vostre grigliate più gustose e di sicuro successo oltre che a prova di vampiro sicuramente .


Ingredienti 
250 gr. di peperone rosso
250 gr. di peperone verde
150 gr. di cipolla bianca
1 pomodoro ramato
1 cucchiaio di origano
1 spicchio d'aglio
150 ml. di olio di girasole 
100 ml. di aceto di vino rosso
peperoncino ( facoltatitivo )
sale

Preparazione
Tagliare a cubettini la cipolla e metterla in un recipiente, ricoprire con acqua fredda e lasciare in ammollo per almeno 2 ore  cercando di cambiare l'acqua ogni mezz'ora.
Tagliare il resto della verdura nello stesso modo in cui avete tagliato la cipolla e raccogliere il tutto in una ciotola dopo aver aggiunto anche la cipolla ben strizzata.
Aggiungere l'aglio schiacciato ( io l'ho diviso a metà per evitare di mangiarlo ) il peperoncino e condire il tutto con l'olio, l'aceto e aggiustare di sale. 
Mescolare bene il tutto e lasciare a riposare  in frigorifero,  più il riposo sarà maggiore e più intenso sarà il sapore.
Provatela anche spalmata sul pane leggermente tostato ........

Buona grigliata e buon ferragosto !!!



1 commento:

  1. Interessantissime bruschette, io le adoro in tutti i modi.
    Buona giornata, Lorena

    RispondiElimina