sabato 16 luglio 2016

Crostata con crema allo yogurt e pesche


Come ogni estate non può mancare la crostata di frutta , la versione di oggi ha come base una crema di yogurt aromatizzata alla vaniglia, una crema molto semplice e versatile, fresca  e dal gusto delicato. 
Può essere utilizzata per molte preparazioni o semplicemente servita in coppette assieme a della frutta di stagione 

Ingredienti per uno stampo da 26 cm. di diametro

per la frolla
250 gr. di farina 00
100 gr. di burro 
150 gr. di zucchero a velo
60 gr. di uova
5 gr. di lievito per dolci
zeste di 1/2 limone
1 gr. di sale

per la crema
250 ml. di panna fresca da montare
75 gr. di yogurt greco
35 gr. di zucchero a  velo
1 bacca di vaniglia

per guarnire
3 pesche noci

Preparazione
Preparare la sera prima la pasta frolla lavorando il burro con lo zucchero e lo zeste di limone, unire le uova e per ultimo la farina setacciata con il lievito e il sale.
Otterrete un composto morbido che non si deve appiccicare alle mani, avvolgere il tutto con la pellicola e riporre in frigorifero per tutta la notte.
Preparare la crema unendo lo zucchero a velo alla panna ben fredda, aggiungere la polpa della bacca di vaniglia e montare il tutto con le fruste.
Quando la panna sarà lucida aggiungere lo yogurt mescolando con una frusta a mano dal basso verso l'alto.
Riporre la crema in frigorifero fino al momento di guarnire la torta.
Il giorno seguente riprendere la frolla, lavorarla leggermente con le mani fino a renderla plastica ma senza scaldarla, infarinare un piano di lavoro e stenderla con il mattarello allo spessore di circa 5 millimetri.
Imburrare e infarinare lo stampo e rivestirlo con la pasta.
Punzecchiare il fondo con i rebbi della forchetta, rivestire con un foglio di carta forno e riempire con delle sfere di ceramica adatte per mantenere la pasta in forma ( in alternativa potete usare dei fagioli secchi o del riso ).
A questo punto procedere con la cottura in bianco infornando a 160/170° forno statico per circa 15 minuti o  fino ad avere una frolla leggermente dorata.
Togliere la carta forno con i pesi e cuocere ancora per circa 15 minuti.

Temperature e tempi sono sempre indicativi a seconda dei forni.

Quando il fondo di pasta frolla si sarà completamente raffreddato stendere la crema e guarnire con le fette di pesca.

Nessun commento:

Posta un commento