lunedì 11 aprile 2016

Sformato di bucatini con zucchine e salmone


I bucatini sono un formato di pasta che cucino molto di rado e grazie a questa ricetta mi sono ricordata di quanto buoni sono.
Perfetti da abbinare a sughi densi e corposi e con una consistenza tale da esaltarne i sapori.
Questo sformato dovete credermi è qualcosa di paradisiaco, la dolcezza delle zucchine contrastata dal salmone e la cremosità della ricca besciamella creano una vera corsa all'ultima porzione.

Ingredienti per 4 persone
450 gr. di bucatini
400gr. di zucchine
200 gr. di salmone affumicato
40 gr. di parmigiano 
1/2 cipolla
prezzemolo
2 cucchiai di olio evo
Per la besciamella
50 gr. di burro
50 gr. di farina
500 ml. di latte
1 uovo
100 gr. di robiola

Preparazione
Tagliare le zucchine per il lungo e togliere la parte centrale con i semi.
In una padella far soffriggere leggermente la cipolla tritata con 2 cucchiai d'olio e far saltare le zucchine per 5 minuti.
Preparare la besciamella facendo fondere il burro in un tegame, aggiungere la farina e con una frusta  a mano amalgamare bene il tutto senza formare i grumi e fino ad ottenere una cremina.
Aggiungere il latte caldo e sempre con la frusta continuare a girare, quando il composto avrà raggiunto la cremosità giusta ( dovrà velare il cucchiaio ) aggiungere la robiola e farla fondere completamente.
Spostare il pentolino fuori dal fuoco ed unire l'uovo leggermente sbattuto continuando sempre a mescolare.
Portare ad ebollizione abbondante acqua, salare e far cuocere i bucatini tenendoli al dente.
Scolare la pasta e riporla in una terrina, condire con le zucchine cotte in precedenza, il salmone affumicato fatto a striscioline e il prezzemolo tritato fresco.
Ungere una pirofila con del burro e disporre i bucatini conditi.
Versare sopra la besciamella cercando di muovere la pasta in modo che il liquido riempia gli spazi vuoti.
Scuotere leggermente la pirofila per distribuire bene il tutto e cospargere con il parmigiano.
Cuocere in forno a 180 ° per circa 30/40 minuti.
A cottura ultimata estrarre dal forno e aspettare almeno 15 minuti prima di servire.

4 commenti:

  1. che visione paradisiaca. :-D Buona serata :-D

    RispondiElimina
  2. Beh non so se è il formato della pasta, ma da vedere è una vera libidine!!! Complimenti

    RispondiElimina
  3. brava questo sformato può andar bene adesso che vengono le giornate di uscita fuori porta,grazie ottima, idea,un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Guarda cosa ti sei inventata....mitica...sembra una torta salata ma anche uno sformato di pasta...troppo buono anche l'abbinamento salmone e zucchine. Mi piace.

    RispondiElimina