lunedì 19 gennaio 2015

Porri al gratin


Oggi ci disintossichiamo ma senza rinunciare al gusto con una bella gratinatura filante.
In molte ricette si vede il porro affogare nella besciamella, ma nonostante la adori non la sopporto sulle verdure.
Ho voluto cucinarli molto semplicemente per non coprire il loro sapore intenso particolare e deciso.
Un gustosissimo contorno facile e veloce.

Ingredienti per 4 persone
4 porri
50gr di grana padano
2 cucchiai di pan grattato
80 gr di provola
olio evo
sale
pepe

Preparazione
In una pentola portare l'acqua ad ebollizione
Nel frattempo pulire i porri, togliendo la radice e la parte verde più coriacea
Una volta lavati immergerli in acqua bollente e cuocerli per circa 10 / 15 minuti o fino a che saranno teneri, scolarli e metterli sotto il getto dell'acqua fredda.
Ungere una teglia, adagiarvi i porri che potete tagliare a metà o tenerli interi, salare e cospargere con il grana, il pangrattato e un filo d'olio.
Tagliare la provola a dadini e distribuirla sulla superficie, finire il tutto con una bella grattata di pepe fresco.
Infornare a 180° per 20 minuti circa o fino a doratura

4 commenti:

  1. Mi piace la verdura al gratin, perciò anche con i porri, sicuramente un piatto molto gustoso !

    RispondiElimina
  2. Amo i porri e il gratin è un modo speciale per assaporarli. Splendido piatto, brava!!

    RispondiElimina
  3. i porri gratinati non li ho mai testati...
    ma c'è sempre una prima volta

    RispondiElimina