domenica 29 giugno 2014

Torta croccante di amaretti


Ebbene sì !! vi ho abbandonato per una settimana, ma anche io ho dei momenti di crollo dove è giusto prendersi un po' di pausa per ricaricarsi.
Da me l'estate sembra proprio non voler arrivare, anche oggi abbiamo goduto del solito temporale giornaliero; dico " goduto " perché poi non è che sia così arrabbiata, certo le giornate di sole ci vogliono ma quel caldo appiccicaticcio tipico della pianura padana non lo sopporto.
La torta che vi propongo oggi rispecchia molto la mia personalità ; croccante fuori e morbida dentro.
A me è piaciuta molto, spero anche a voi .

INGREDIENTI per uno stampo da 24 cm. di diametro
per l'impasto
300gr. di farina00
60gr. di mandorle sgusciate
1 uovo
115gr. di burro
150gr. di zucchero
1 cucchiaio di lievito per dolci
per la farcitura
250gr. di ricotta di pecora o vaccina come preferite
200gr. di amaretti
1 uovo
150gr. di zucchero

zucchero a velo per guarnire

PREPARAZIONE:
Preparare la farcitura tritando gli amaretti fino a ridurli in polvere.
Metterli in una ciotola ed unire lo zucchero, la ricotta setacciata e l'uovo.
Lavorare per qualche minuto fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
Preparare l'impasto tritando le mandorle fino a ridurle in farina, riporle in una ciotola ed aggiungere farina, uovo, zucchero, il lievito e il burro freddo tagliato a pezzetti.
Lavorare gli ingredienti con le mani sfregandoli tra loro per amalgamarli ma senza compattarli, il composto deve risultare sabbioso e granuloso ( come un crumble per intenderci) solo così diventerà scrocchiarello.
Dividere in due parti uguali l'impasto.
Imburrare uno stampo a cerniera, coprire la base con una parte del composto sabbioso, premendo delicatamente con il palmo della mano per formare uno strato liscio.
Versare la farcitura, livellarla con una spatola e poi chiudere il tutto con l'ultimo strato di impasto, sbriciolandolo uniformemente sulla superficie della torta.
Preriscaldare il forno a 160° ed infornare per circa 40 minuti, fino a leggera doratura.
Lasciare raffreddare la torta nello stampo, sformarla e spolverizzare con zucchero a velo.





13 commenti:

  1. A chi lo dici... qua vediamo temporali su temporali :( Complimenti per la torta, è fantastica!
    Un abbraccio, e speriamo che l'estate arrivi presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, è davvero buona....... provala

      Elimina
  2. buona croccante e morbida,iniziamo bene la settimana, domani passo per la colazione da te, sperando di trovarne ancora qualche fettina,un bacio

    RispondiElimina
  3. Ma quanto buona era?? Da vede e da leggere gli ingredienti doveva essere una di quelle torte che non smetteresti di mangiare...
    Complimenti

    RispondiElimina
  4. Ciao Mila, hai detto bene "era buona" è finita in una sera.

    RispondiElimina
  5. una golosità che a quest'ora del matytino, aguzza tutte le papille gustative

    RispondiElimina
  6. Buonissima...adoro gli amaretti!

    RispondiElimina
  7. Amo i dolci con gli amaretti, devo provare questa versione croccante! anche a milano l'estate arranca, piove spesso e si sa bene, niente caldo atroce, per fortuna!

    RispondiElimina
  8. molto buona e invitante ciao Sabry

    RispondiElimina
  9. Uhh, se rispecchia anche me questo dolcetto buonissimo ^_^
    Diciamo che l'utilizzo del forno è gradito in queste fresche giornate.... perché non approfittarne?
    Buonissima, brava.

    RispondiElimina
  10. Anche qui temporali e venticello..niente estate all'orizzonte!!! Ma questa torta allieta e fa iniziare al meglio questa settimana.. Deve essere buonissima.. adoro le torte con la doppia consistenza..morbidezza e croccantezza!!! :)
    Baci..

    RispondiElimina