domenica 27 ottobre 2013

gnocchi ripieni al formaggio conditi con burro e granella di nocciole


Scusate per la grafica del blog... ma sono ancora in fase decisiva.
Qualche post fa, ho pubblicato gli gnocchi alla romana, oggi vi propongo quelli di patate !!! Insomma fatti in qualunque modo, sono sempre irresistibili, e prepararli a casa sono molto più facili di quanto si possa immaginare. 
Buona domenica !! e mi raccomando non abbuffatevi.

INGREDIENTI per 6 persone :
1,2 kg. di patate bianche
1 uovo
400gr.di farina 0 più quella per la lavorazione
150gr.di Asiago
40gr.di burro
salvia
granella di nocciole q.b
sale

PREPARAZIONE:
Cuocere le patate in abbondante acqua fredda.
Scolarle  e pelarle, schiacciarle ancora calde con l'apposito attrezzo e impastare con farina, l'uovo e una presa di sale.
Formare tanti rotolini di circa 2 cm. di diametro, tagliarli a pezzi lunghi 3 cm. e disporre un dadino di formaggio al centro racchiudendolo bene all'interno.
Lisciare la superficie con le mani bagnate e riporli su di una piano ben infarinato per evitare che si attacchino.
In un padellino a fiamma bassissima  far fondere il burro con la salvia.
In una pentola con abbondante acqua leggermente salata, far cuocere gli gnocchi al momento del bollore, quando verranno a galla, scolarli e condirli con il burro fuso.
Impiattare e cospargere con granella di nocciole



















8 commenti:

  1. che buoniiiiiiiii!!! posso assaggiare???

    RispondiElimina
  2. Kiaraaa, non riesco più a seguirti, sto continuando a mettere in lista le tue ricette!! bellissima anche questa, un bacio.

    RispondiElimina
  3. Che buoni....poi è anche l'ora perfetta. Mi posso sedere a tavola?

    RispondiElimina
  4. Che buoni! Anche a me piacciono i gnocchi in ogni loro forma e sapore! Questi sono proprio sfiziosi! Buona serata!

    RispondiElimina
  5. Ecco quello che definisco un piatto che strega!! Mangerei gnocchi senza più fermarmi ^_^
    Buonissimi!!

    RispondiElimina
  6. qualsiasi gnocco pubblichi io me li mangerei tutti, sono di buona forchetta!

    RispondiElimina
  7. In questa ricetta hai condensato alcuni degli elementi che mi fanno davvero impazzire... colpita e affondata !

    RispondiElimina