mercoledì 28 agosto 2013

Croissant semi sfogliato


                              

Pare che gli italiani non sappiano rinunciare ai croissant per colazione, me compresa.
Li ho sempre visti come tra le cose per me impossibili da fare, poi la passione per i lievitati ti piglia sempre di più fino a diventare una sfida con te stessa, e così dopo diverse prove ecco un risultato più che soddisfacente anche se ancora da migliorare.
Provateli.... e anche voi direte : " Il bar mi fa un baffo "

INGREDIENTI per il lievitino :
225ml.di acqua
500gr.di farina
40gr.di lievito di birra
per l'impasto:
300gr.di zucchero
150gr.di burro
450gr.di uova
300ml.di latte
1 bacello di vaniglia
30gr.di sale
40gr.di malto o miele
1kg.di farina
per la sfogliatura :
750gr.di burro
per la farcitura:
cioccolato o confettura

PREPARAZIONE:
Preparare il lievitino impastando tutti gli ingredienti ( meglio se avete un'impastatrice, vi risparmierà un po' di tempo e fatica) e formare una palla.
Riempire una ciotola con dell'acqua tiepida ( 36°/ 38° ) mettere a bagno il lievitino e tenerlo in ammollo fino a che non sarà venuto a galla ( dovrà sviluppare anidride carbonica).
Nel frattempo prepariamo l'impasto mettendo nella planetaria farina, zucchero e  malto ( quest'ultimo servirà per facilitare la lievitazione e per dare colore in cottura ).
Aggiungere il latte e le uova uno ad uno e per ultimo la vaniglia.
Controllare il lievitino e se sarà venuto a galla, strizzarlo ed aggiungerlo al resto dell'impasto nella planetaria.
Incorporare poco per volta il burro che avremo messo precedentemente a temperatura ambiente.
Chiudere in una pellicola tutto l'impasto ottenuto e riporlo in frigorifero per farlo indurire e fargli prendere consistenza.
Passato il tempo necessario, preparare il tavolo da lavoro spolverizzandolo di farina.
Riprendere l'impasto dal frigorifero e con il mattarello, cercare di dargli una forma rettangolare e più o meno regolare.
Prendere il burro per la sfogliatura, appiattirlo leggermente tra due fogli di carta forno e poi riporlo al centro del nostro rettangolo di pasta e iniziare a dare le pieghe ( il procedimento lo potete vedere qui ).
Dopo aver fatto 3 giri di pieghe a tre, prendere di nuovo l'impasto, stenderlo con un mattarello e formare dei triangoli , mettere la confettura e dare la forma dei croissant ( se volete farcirli con del cioccolato, allora la farcitura va fatta a fine cottura, con l'aiuto di un sac a poche) e riporli su di una teglia rivestita di carta forno a fare lievitare per almeno 7/ 8 ore coperti con della pellicola per non farli seccare.
Trascorso il tempo spennellarli con del tuorlo e della panna in uguale quantità.
Infornare a 190° per 15 minuti.
Quando poi saranno freddi spolverizzare con zucchero a velo









                                       

14 commenti:

  1. benissimo, dici che sono ancora da migliorare,immagino allora quello che verrà in seguito, a me sembrano ottimi, superiori a quelli di molti, moltissii bar, ma se lo dici tu mi fido, intanto complimenti per questa preparazione che adesso ci starebbe proprio bene a casa mia,uno almeno, uno non bastaerebbe 4-5 forse si, perchè se lli vedono i miei li vogliono, buona giornata

    RispondiElimina
  2. Irresistibili!! Non è una preparazione facile Kiara, ma a me sembra sia già un buon lavoro!! ^_^ Dovrei assaggiarne uno.... ahahahahahah!!
    Strepitosi loro e strepitosa tu, sei bravissima!

    RispondiElimina
  3. Ancora più che in Italia, in Francia c'è una forte cultura del croissant! I tuoi sono così belli che sembrano proprio quelli parigini:D
    un bacione cara:**

    RispondiElimina
  4. La quantità di burro è spaventevole ma l'aspetto è talmente meraviglioso che davvero il bar ti fa un baffo! da provare!!

    RispondiElimina
  5. Assolutamente divini. Prima o poi mi cimenterò anch'io, sono davvero irresistibili!:)

    RispondiElimina
  6. Bravissima. Sono perfetti. Prima o poi devo provare, perchè questa semi sfogliata mi intriga molto. Certo i tempi sono molto lunghi, ma vuoi mettere mangiare un croissant fatto fa te? Non c'è paragone! ^_^

    RispondiElimina
  7. sono da alta pasticceri SUBLIMI E BRAVA LA NOSTRA kIARA UN SUPER MNABBRACCIO

    RispondiElimina
  8. Kiara mi addormenterei immediatamente per risvegliarmi con questi dolci cornetti accanto. Chi non desidererebbe un dolce risveglio con queste godurie? Brava anche per la presentazione fotografica. A presto

    RispondiElimina
  9. Bellissimi questi cornetti! E belli i tuoi scatti! =)
    Mary

    RispondiElimina
  10. Quale è la differenza tra un croissant sfogliato e uno semi-sfogliato?

    RispondiElimina
  11. ho scritto semi sfogliato perché la sfogliatura non è perfetta, dovrebbe risultare ancora di più sfogliato...... tutto qui !!!

    RispondiElimina
  12. Ultimamente anche io provo a fare dei cornetti in casa. Bisogna avere del tempo per farli ed io a volte sono di fretta che non li lascio abbastanza a lievitare o a fare i passaggi come si deve, ma tutto sommato sono buoni. I tuoi sono perfetti e per la colazione e non, sono una meraviglia. Buona giornata e a presto !!! :) Claudia

    RispondiElimina