mercoledì 22 maggio 2013

Pains au chocolat


                   
                          


Va bhè !! diciamoli all'italiana:" Saccottini al cioccolato".
Voglio dirvi una cosa, è importante tenere a mente che non si possono preparare in un paio d'ore, per le cose migliori vale sempre la pena attendere, e questo classico francese per la colazione vi ripagherà di certo dell'attesa.

INGREDIENTI per circa 8 saccottini:
per l 'impasto:
250gr.di farina 0
20gr.di zucchero
1 cucchiaino di sale
7 gr.di lievito fresco
125ml di acqua
150gr.di burro a temperatura ambiente
la scorza di un'arancia
1 bacca di vaniglia
1 uovo medio sbattuto per spennellare
per i bastoncini di cioccolato:
75gr.di cioccolato fondente
1 cucchiaio e mezzo di acqua
2 cucchiai di zucchero

PREPARAZIONE:
Preparare i bastoncini di cioccolato, rompendo il cioccolato a pezzetti e mettere da parte.
Versare l'acqua e lo zucchero in una casseruola e portare ad ebollizione, quando bolle togliere dal fuoco ed aggiungere il cioccolato allo sciroppo bollente e mescolare finchè si sarà sciolto e diventerà lucido.
Far raffreddare, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio.
Se il composto sarà grumoso riporlo sul fuoco basso e mescolare finchè sarà liscio.
Quando il composto avrà raggiunto la consistenza giusta, metterlo nella sac à poche e formare su una teglia rivestita di carta forno dei bastoncini di circa 5 millimetri di spessore.
Riporli in frigorifero fino al momento dell'uso.
Preparare adesso l'impasto per i saccottini.
In una ciotola mettere tutti gli ingredienti secchi: la farina  lo zucchero, la scorza d'arancia e la vaniglia, ad eccezione del sale 
In un'altra ciotola più grande, sciogliere il lievito nell'acqua, unire gli ingredienti secchi e mescolare bene finchè stanno insieme, a questo punto, aggiungere il sale.
Coprire e far riposare per 10 minuti.
Trascorso il tempo , l'impasto sarà pronto per essere lavorato.
Lasciandolo nella ciotola, tirare un pezzo di impasto dal lato e premerlo al centro.
Ruotare la ciotola e ripetere l'operazione, con un altro pezzo di impasto, ripetere per 8 volte.
L'intera operazione dovrebbe durare circa  10 secondi e l' impasto dovrebbe iniziare a fare resistenza.
Coprire di nuovo e far riposare ancora 10 minuti
Ripetere due volte le fasi precedenti, tirando il lembo di pasta per poi premerlo al centro e di nuovo il riposo di 10 minuti, e poi ancora per un ultima volta.
Coprire e far riposare tutta la notte coperto in frigorifero, deve raddoppiare!!!
Togliere l'impasto dal frigorifero e rovesciarlo sul piano di lavoro, tirare i bordi all'esterno fino ad ottenere un quadrato di circa 12 centimetri.
Tagliare  il burro per il lungo, per ottenere 2 rettangoli: assicuratevi che lo spessore dell'impasto e del rettangolo di burro sia più o meno lo stesso.
Appoggiare il burro in diagonale al centro del quadrato di impasto.



Ripiegare gli angoli dell' impasto verso il centro in modo da avvolgere il burro formando un pacchetto ordinato.
Se necessario tirare l'impasto per coprire completamente il burro.







Premere l'impasto con il mattarello per distribuire uniformemente il burro all' interno.



Iniziare a spianare l' impasto con il mattarello nel il senso della lunghezza fino ad ottenere un rettangolo lungo di circa 1 centimetro di spessore.
Ripiegare il terzo inferiore del rettangolo verso il centro



Ripiegare sopra il terzo superiore



A questo punto si dovrebbe avere 3 pezzi di impasto rettangolari uno sopra l'altro: questo è il vostro primo giro



Avvolgete l'impasto in una pellicola e riporre in frigo per 30 minuti.
Togliere dal frigo e ripetere due volte la stessa procedura ( stendere l'impasto con il mattarello, e ripiegare il lato inferiore e quello superiore su se stessi) sempre con il riposo in frigorifero di 30 minuti tra un giro e l'altro
A questo punto avrete girato la pasta per ben 3 volte, avvolgere ancora l'impasto nella pellicola e riporre il tutto in frigorifero ancora per 30 minuti.
Trascorso il tempo, stendere l'impasto in un rettangolo di 15 x 48 centimetri.
Tagliare l'impasto in 8 rettangoli, ognuno di 15 x 6 centimetri.
Rompere i bastoncini di cioccolato con le mani in modo che siano più corti di 6 centimetri.
Vi serviranno 16 bastoncini, quindi rimettere gli altri in freezer per un'altra volta.
Mettere un pezzetto di bastoncino sul fondo di un rettangolo di pasta, ripiegare l'impasto sul bastoncino, poi iniziare ad arrotolarlo, ma solo fino a un quarto della lunghezza.
Mettere un altro bastoncino subito dopo il rotolo e terminare di arrotolare.
Assicuratevi che la chiusura sia sotto e appiattite leggermente con la mano.
Ripetere il procedimento con gli altri rettangoli di pasta per ottenere 8 pains au chocolat.
Metterli su di una teglia rivestita di carta forno, lasciando un po' di spazio tra uno e l'altro in modo che abbiano spazio per lievitare.Lasciare lievitare finchè vedrete separarsi le pieghe della pasta, circa 8/9 ore
Scaldare il forno a 160 °.
Mettere una teglia sul fondo del forno, riempite d'acqua una tazza e quando i pains au chocolat sono pronti per essere infornati, spennellateli con l'uovo sbattuto.
Infornare e versare l'acqua nella teglia. 
Cuocere finchè saranno ben dorati, i tempi variano da forno a forno 
Fate raffredare i pains au chocolat su di una griglia prima di mangiarli.



                                               
                            




24 commenti:

  1. Prima o poi dovrò proprio decidermi a fare questa pasta!
    Grazie per il bel post.
    Alla prossima

    RispondiElimina
  2. All'italiana o meno, sono golosissimi! Mi ricordo quando ero piccina che andavo in vacanza in Francia mangiavo sempre per merenda il pan au chocolate . Il tuo ha un aspetto davvero invitante!! complimenti!!

    RispondiElimina
  3. Proprio stamattina cercavo questa ricetta! :D
    Ti sono venuti benissimo, complimenti! :)

    RispondiElimina
  4. ottimi, bella anche la spiegazione passo passo, buona serata

    RispondiElimina
  5. Ma che brava sei...ancora io non riesco ad attendere tanto....i tempi che posso dedicare alla mia passione sono ridotti e quindi per il momento devo per forza scegliere qualcosa che mi dia il risultato in un tempo per me ragionevole.....sono perfetti...ti aspetta una fantastica colazione!
    Z&C

    RispondiElimina
  6. O_O fantastici! sempre bravissima! ciaoooo

    RispondiElimina
  7. Assolutamente perfetti ! Buona serata :)

    RispondiElimina
  8. Tanti, tanti complimenti. Sono venuti benissimo!!!!

    RispondiElimina
  9. mamma mia, perfetti... li voglio tuttiiiiiiii!!

    RispondiElimina
  10. Bellissimi! Complimenti per la manualità!

    RispondiElimina
  11. guarda, ti devo fare davvero i complimenti. sembrano comprati, anzi no, meglio di quelli comprati. Sei stata bravissima , paziente e hai ottenuto un risultato spettacolare. Io la ricetta la segno, giusto per darmi la carica perché ho paura che non riuscirò mai a farla!!un bacio

    RispondiElimina
  12. Sarà anche un lavoro lungo, ma che soddisfazione avere davanti un saccottino simile :)
    Complimenti!

    RispondiElimina
  13. Kiara ! appena li ho visti sono stati amore a prima vista! li ho impastati subito ieri sera! brava come sempre
    ti abbraccio
    tizi

    RispondiElimina
  14. sono una meraviglia, ma che brava!!! quanto ne vorrei uno adesso!!!! buoniiiiii!!
    bacione

    RispondiElimina
  15. Sono MERAVIGLIOSI!!
    Non ho ancora avuto il coraggio di cimentarmi con questa preparazione ma la tua ricetta è talmente accurata che supererò ogni paura!
    Complimenti davvvero
    Un abbraccio

    Miriam

    RispondiElimina
  16. Parole sante, aspettare per poi goderne i risultati, ed io l'attesa la conosco benissimo, prendo in esame la tua ricetta, un abbraccio
    Vale

    RispondiElimina
  17. Hanno un colore e una faccia davvero invitante! Concordo che ci vuole taaaaaanta pazienza con i lievitati, io uso quasi esclusivamente la pasta madre e figurati! Bravissima

    RispondiElimina
  18. Quanto sei brava Kiara!!!! Ne sai una più del....LUPO!!!!! Un abbraccio ;-)

    RispondiElimina
  19. ne assaggiai uno buonissimo a parigi in una piccola panetteria vicino al mio appartamento..diventò tappa fissa di ogni mia colazione.
    proverò la tua ricettiva.
    a presto nahomi

    RispondiElimina
  20. Brava, sono veramente perfetti!!
    ciao
    Ilaria

    RispondiElimina
  21. ciao come sono belliproverò anche questi!!!

    RispondiElimina
  22. Li proverò subito bravissima!

    RispondiElimina