lunedì 6 agosto 2012

Bucatini all'amatriciana



INGREDIENTI per 4 persone:
350gr.di bucatini
350gr.di pomodori maturi
100gr.di guanciale tagliato a striscioline
80gr.di pecorino
1 cipolla
2 cucchiai di olio evo
sale e pepe

PREPARAZIONE:
Sbollentare i pomodori in acqua per qualche secondo, scolarli e sbucciarli togliendo l'acqua di vegetazione e tagliateli a dadini. Sbucciate e affettate la cipolla.
Scaldate l'olio in una padella, unite il guanciale e fatelo soffriggere a fuoco lento finchè il grasso sarà diventato trasparente, poi sgocciolatelo.
Aggiungete la cipolla e fatela appassire a fiamma bassa per 5 minuti, mescolando spesso.
Unite anche i dadini di pomodoro e fate cuocere per circa 10 minuti.
Lessare la pasta e scolatela al dente, metterla nel tegame del pomodoro con qualche cucchiaio di acqua di cottura e 50gr. di pecorino, mescolate e spegnete la fiamma.
Servite la pasta con il pecorino rimasto e il guanciale.
Completate con una macinata di pepe.
Questa ricetta di tradizione romana,un tempo veniva chiamata "gricia" ed era preparata in modo identico ma senza pomodoro.
Io la preferisco con il pomodoro, è uno di quei piatti di pasta che ti risollevano il morale, dopo una faticosa giornata di lavoro.



11 commenti:

  1. Vedere un piattino simile il lunedì mattina fa proprio pensare ad una settimana che comincia nel migliore dei modi! Che squisitezza! Brava e buona giornata carissima!!

    RispondiElimina
  2. Quanto sono buoni i bucatini così, fantastici! Bravissima, un bacione :)

    RispondiElimina
  3. Ciao!!!Piacere di conoscerti!!!Mi chiamo Alice!!!!
    volevo farti i miei complimenti per questa favolosa ricetta e per il tuo meraviglioso blog.
    A presto
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie alice!!! se anche tu hai un blog, fammelo sapere così potrò anch'io farti visita.

      Elimina
  4. ottimi, questa è proprio la ricetta originale, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Un classico che piace tantissimo. Complimenti ti è venuto proprio bene.Ciao.

    RispondiElimina
  6. E' un primo che adoro, brava ti è venuto una meraviglia!Ciao

    RispondiElimina
  7. anche io preferisco il sugo rosso.. e poi hai ragione la amatriciana è un piatto che risolleva il morale... bel piatto.. un bacio

    RispondiElimina
  8. Brava Kiara, quelle come me hanno bisogno di queste ricette, tutti le dovrebbero conoscere e invece...
    Se ti va vieni a prendere un premio...
    Livia

    RispondiElimina
  9. splendido piatto, intramontabile!
    :)
    ho visto anche il timballo di melanzane :D
    meraviglia delle meraviglie *_*
    Cla

    RispondiElimina
  10. da quando non la mangio!! che voglia mi ha fatto questo tuo piatto.. un classico stupendo!! mi unisco e da oggi ti seguo.. complimenti! baci
    luisa
    ghiottodisalute

    RispondiElimina